Come distruggere l’amante del marito

Come distruggere l’amante del marito

Come distruggere l’amante del marito: stratagemmi

Sapere che il proprio marito si sia invaghito di un’amante che magari ha nascosto per mesi è un’esperienza negativa dirompente per una moglie che tiene al proprio marito.

In questo articolo stai per scoprire come detronizzare il potere psicologico che l’amante si è conquistare nei confronti di tuo marito proprio per far si che quest’ultimo torni tra le tue braccia.

come-distruggere-lamante-del-marito

Vietato ai minori 18

La maggior parti di mogli quando scoprono che il marito ha un’amante non soffrono silenziosamente, ma cominciano a fare scoppiare una guerra!

Queste mogli non elaborano mosse furbe affinché il marito si senta spinto inconsciamente a tornare tra le loro braccia, ma agiscono compiendo un errore dopo l’altro.

Il risentimento e la rabbia provata parla per loro e spesso rappresenta proprio l’elemento cruciale in grado di scatenare nel marito il bisogno di ottenere maggior conforto dall’amante stessa.

In questo caso l’amante aumenta il suo volume appagante.

Se vuoi capire come annientare l’amante di tuo marito, devi acquisire nelle semplici nozioni di psicologia inversa e applicarle fin da subito prima che avvenga la catastrofe.

Ma perché? Perché la distruzione dell’amante consiste proprio nel detronizzarla dall’ascendente psicologico che si è conquistata nei confronti di tuo marito.

Lui crede di amarla ma ne è solo infatuato.

L’amante è l’elemento secondario trasgressivo l’elemento primario sei ancora tu (istituzionale).

Quello che tu vuoi è che lui si disinnamori dell’amante e torni con te amandoti più di prima, non vuoi danneggiare l’amante fisicamente (non ti servirebbe a nulla) ma vuoi che lui la lasci e sai che ti dico?

come-distruggere-lamante-del-marito

Ti dico che potresti riuscire tranquillamente in quest’impresa.

Leggi elisir system l’arte di tenere legato a te il tuo uomo.

Come ridurre l’ascendente dell’amante

Per riuscire a fare in modo che tuo marito torni con te, devi ridurre la percezione emotiva che tuo marito sperimenta nei confronti dell’amante e ti assicuro che questo è un fenomeno psicologico.

Tale fenomeno non ha nulla a che vedere con quanto lei sia più sexy, bella o giovane rispetto a te.

Non è vero che gli uomini rimangono legate alle amanti solo perché queste ultime sono sensuali, questo è il pensiero comune ma le Omega Women (quelle che sanno rendere gli uomini simili a delle marionette) pensano in modo differente.

Quello che ti sto suggerendo di fare in questo articolo è diverso rispetto quello che siamo comunemente abituati a pensare riguardo i legami sentimentali che si vivono con i mariti.

È il coinvolgimento turbativo che tiene legato un uomo sentimentalmente non le sensazioni positive d’affetto.

Anzi tanto più ti presenterai a lui come una donna docile e assecondante le sue aspettative e tanto più il suo interesse per te diminuirà velocemente.

Lei (L’amante) ha un ascendente psicologico che lo tiene legato a se perché riesce a stimolare un suo turbamento interno(un suo punto debole che è inciso nel suo inconscio).

Noi ci innamoriamo di chi ci fa sentire difettosi non perfetti!

Probabilmente è un difetto che stimolava sua madre e lei l’amante oggi se ne serve senza neppure saperlo, lui reagisce a questa stimolazione emotiva inconsciamente sentendosi sempre più legato legato a lei.

In psicologia analogica si dice: tanto più induci tanto più sarai riconosciuta come elemento in grado di appagare!

Trova un suo turbamento(in tuo marito) tanto forte da stimolare energia emotiva stimolaglielo e produrrai in lui un servizio emozionale, tale da far si che per contrasto percettivo lui cominci a sperimentare repulsione per l’amante.

Se la situazione è ormai venuta allo scoperto, allora lancia tuo marito verso l’amante non ostacolare la loro relazione, perché ostacolandola dai maggior potere all’amante.

Per lanciare il marito tra le braccia dell’amante c’è un modo giusto per farlo e uno sbagliato.

Mentre compi questa efficace manovra, vorrai fare in modo che tuo marito scopra un tuo pretendente, perché?

Perché in questo modo attivi una dimostrazione di preselezione maschile nei tuoi confronti che significa presentare a tuo marito un nuovo presunto antagonista.

Non dovrai fargli pensare neppure minimamente che sei tu interessata ad un altro uomo, ma egli deve notare che sono degli uomini di valore maggiore a quello che lui si auto-attribuisce che ti stanno corteggiando, che ti apprezzano e che ti desiderano.

Secondo Robert Cialdini noi siamo influenzati non solo dall’emulazione del mito ( persone che ammiriamo e che imitiamo perché vogliamo essere come loro) ma anche da come il mito pensa e cosa desidera.

Se tutti quelli che lui ammira perché ritiene che abbiano uno status superiore al suo iniziano a desiderarti e corteggiarti allora anche lui inizierà a farlo spinto da impulsi inconsci.

La sua amante per neutralizzare questa tua nuova manovra dovrebbe anch’essa presentargli un rivale per mantenere desta l’attenzione su di lei, ma lei al 90% delle volte non lo fa e quindi il suo volume di coinvolgimento viene automaticamente ridotto mentre il tuo sale.

Vuoi scoprire i giusti modi per applicare queste inestimabili dinamiche per fare in modo che il tuo uomo odi l’amante?

Le trovi in Elisir System Donna.

Iloslifestyle

Chiudi il menu
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: